Digital Commons Lab ( DCL ) è un progetto esplorativo con l'obiettivo di studiare , sostenere , divulgare , e innovare il mondo dei digital commons .

"Commons" è un termine usato per descrivere i beni comuni. Associare a questo concetto il termine "digital" vuol dire riferirsi alle tecnologie attraverso cui Internet è la migliore espressione e il movimento open source uno dei mezzi attraverso cui si realizza.

Il software ha un ruolo fondamentale nella nostra società ed è può essere interpretato come l'essenza del XXI secolo .

L'evoluzione di internet che stiamo vivendo quotidianamente sta generando sempre più iniziative in grado di creare beni comuni digitali .

Open Source (software) , Open Content (contenuti) , Open Data (dati) , Open Access (pubblicazioni scientifiche) sono le parole chiave del concetto di beni comuni digitali, ciascuna delle quali è supportata da comunità che ne promuovono l'interesse.

Un tempo queste comunità erano nicchie, ora, invece, sono realtà ben strutturate in grado di parlare con le istituzioni (come nel caso di Open Knowledge sul ​​tema Open Data ), o aziende (come quelle dedite al mondo GNU/Linux come Canonical, SuSE e RedHat) , e progetti che ogni giorno sono di supporto alla vita di tutti i giorni (come Wikipedia e OpenStreetMap) divenendo quindi oggetti importanti nell'era digitale.

Come in tutti i cambiamenti queste iniziative si presentano con varie sfide che vanno dalla certificazione dei prodotti realizzati (in particolare per i progetti di crowdsourcing come OpenStreetMap) e la loro sostenibilità, ma continuano ad essere una grande fonte di innovazione.

Il Digital Commons Lab pertanto vuole essere un luogo dove analizzare i risultati di ciò che viene continuamente prodotta dalle comunità, con l'obiettivo di favorirne la crescita attraverso la divulgazione e l'analisi delle dinamiche nelle comunità mirando quindi a ridurre le distanze nel dialogo con la pubblica amministrazione, imprese e comunità.

Gli output del laboratorio sono pertanto best practices, strumenti software ed eventi divulgativi mirati ai diversi a istituzioni pubbliche , imprese e le stesse comunità stesse che generano una grande energia di innovazione sul fronte sociale attraverso la creazione di nuove tecnologie.

Digital Commons Lab è anche il gruppo di FBK che ha il compito di rappresentare il nodo dell'Open Data Institute a Trento.